ADOZIONI – IO SELGO TE! Milano, 29 apr. – per la procura della Cassazione non è…

ADOZIONI – IO SELGO TE!

Milano, 29 apr. – per la procura della Cassazione non è possibile scegliere la “razza” del bambino che s’intende adottare, anzi, porre la questione,da parte di un aspirante genitore è motivo d’inadeguatezza e razzismo.
La sentenza arriva in risposta alla sempre maggiore esigenza, delle coppie, di scegliere il tipo di bambino d’adottare e di non essere disposti ad accogliere bambini di pelle nera, scura e non europea.
I giudici avevano accolto l’istanza di una coppia che aveva dato la massima disponibilità per l’adozione di bambini, maschio o femmina, non superiore ai cinque anni d’età e di qualsiasi religione ad eccezione di bambini non europei, neri od in condizioni di ritardo evolutivo.
La procura generale della Cassazione ha quindi sollevato il caso difronte alle sezioni unite, chiedendo come abbia potuto, il sostituto pg Aurelio Golia, accogliere tale ricorso e di segnalare, come razziste ed inadeguate, tutte quelle coppie che vanno contro l’orientamento giurisprudenziale sulle adozioni internazionali.
La decisione delle sezioni unite civili arriverà nelle prossime settimane.

M. Rosiello