Assegno divorzile deve tenere conto del tenore di vita che la coppia avrebbe avu…

Assegno divorzile deve tenere conto del tenore di vita che la coppia avrebbe avuto se fosse continuata la convivenza

Cosi è stato stabilito dalla Suprema Corte con sent. n. 11686 del 15 maggio 2013, infatti la valutazione, da come si evince dalla sentenza, deve tenere conto del tenore di vita antecedente alla separazione e di quello che si sarebbe avuto se il rapporto fosse continuato. Tale verifica va effettuata sulla base delle potenzialità economiche dei coniugi, dell’ammontare complessivo dei loro redditi e delle loro disponibilità patrimoniali, laddove anche l’assetto economico relativo alla separazione può rappresentare un valido indice di riferimento nella misura in cui appaia idoneo a fornire elementi utili di valutazione relativi al tenore di vita goduto durante il matrimonio e alle condizioni economiche dei coniugi.

Per una consulenza sull’argomento, contattaci.
-* Studio A&P Andreoli e partners *-
Napoli : +39 081 19565656
+39 081 0116366
+39 081 0118530
Fax +39 081 2142772
Roma: Tel +39 06 92936827
Milano: Tel +39 02 87157553